L’opera pittorica di Marinka Dallos

0,00

Marinka Dallos (1929-1992) inizia a dipingere nei primi anni Sessanta. Nata a Lőrinci, in Ungheria, nel 1929, da circa un decennio abita a Monte Mario, a Roma, insieme al marito Gianni Toti, poeta e giornalista, conosciuto nel dopoguerra durante un incontro mondiale della gioventù comunista. Marinka indossa jeans, beve coca cola, ama la cinematografia e la musica americane, poco conosciute nell’Est da cui proviene. Il mondo che dipinge non conosce però alcuna cesura. Est e Ovest si incontrano. Nei suoi quadri evoca scene di vita ungheresi ed altre italiane, per lo più romane. La vita del suo villaggio natale, le contadine in costume, e poi le piazze e i monumenti di Roma, con il suo traffico urbano, carovane di zingari, cicli e ricorrenze stagionali: sono questi i temi più ricorrenti della sua produzione. Dal 1968 le sue opere iniziano ad essere esposte a Parigi, Colonia, Beverly Hills, Cracovia, Londra, Budapest all’interno di mostre di ambito naïf. Eppure definire l’arte di Marinka Dallos naif è discutibile. Lo diceva lei stessa nel 1985: “Ho formulato il mio pensiero in modo del tutto spontaneo. Non per caso sono una pittrice naïf, seppure la definizione abbia numerosi significati. Non sono innocente e neppure incolta. L’arte naïf è anche un’ideologia, perché appartiene alle classi subordinate. Il pittore naïf conserva la visione naturale delle cose.”

“L’opera pittorica di Marinka Dallos” è il primo catalogo digitale in lingua italiana e ungherese dell’opera dell’artista ungherese curato da Mirjam Dènes, storica dell’arte che con Marinka condivide la nascita a Lőrinci. Mirjam Dènes ha raccolto l’opera ad oggi conosciuta firmata da Marinka Dallos restituendole un corpus di oltre 400 dipinti, disseminati tra collezioni pubbliche e private, tra cui l’associazione La Casa Totiana, che custodisce 40 quadri insieme all’archivio personale dell’artista, ampliamente presente nel catalogo. Arricchito dalla prima campagna fotografica di riproduzione dei dipinti di Marinka Dallos, condotta da Hajnalka Korb, il catalogo diventa strumento dinamico: il formato digitale consente la libera esplorazione su schermo dei dipinti e permette di aggiornare il censimento delle opere ad ogni nuova segnalazione.

Il catalogo è stato prodotto da La casa Totiana e pubblicato da Poetronicart.

 

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’opera pittorica di Marinka Dallos”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact

Get in touch!

Poetronicart s.r.l.

Start-up innovativa
insediata presso BIC Incubatori FVG
TRIESTE

Location

Via Flavia 23/1 – 34148 | TRIESTE
Via Ofanto 18 – 00198 | ROMA
Via Nino Bixio 19 – 20123 | MILANO

Info

P. IVA IT01282080322
Cap. Soc. € 125.000,00 I.V.
Codice destinatario: M5UXCR1

Il progetto SHOWROOM DIGITALE ha ottenuto un finanziamento di 64.998,00 € dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sul bando POR FESR 2014-2020, AIvità 2.1.b.1 «Concessione di sovvenzioni per il finanziamento di programmi personalizzati di pre-incubazione e incubazione d’impresa, finalizzati alla realizzazione di progetti di creazione o di sviluppo di nuove imprese caratterizzate da una significativa valenza o da un rilevante connotato culturale e/o creativo»

SCARICA IL POSTER CLICCANDO QUI

CHIAMA: +39 040 8992235

Contact